FORRA DEL CASCO
Valnerina  -  Ceselli (Tr)
 
casco.jpg (45095 byte) casco7n.jpg (46340 byte)
 Località Pontuglia (c/o Ceselli, comune Scheggino - Pg)
 Quota d'ingresso m. 730 s.l.m.
 Dislivello m. 270
 Tempo tot. dell'escursione 6 ore circa
Casco_vew.jpg (15506 byte)

 

 

 

    Canyon incluso nel Progetto Pro Canyon
Itinerario sempre realizzabile  -  Consigliato da marzo a dicembre
 

Tempo di percorrenza: 4 ore circa, in funzione del numero dei partecipanti
Durata complessiva dell'attività: 6 ore circa
Difficoltà: medio-facile.
Gruppi: max. 15 partecipanti.
Abbigliamento richiesto: costume da bagno, maglietta e scarponcini da trekking; la muta in neoprene e tutto l'equipaggiamento tecnico vengono forniti gratuitamente dall'organizzazione.
Al termine dell'escursione occorrerà un ricambio completo asciutto, scarpe incluse, ed un asciugamani/accappatoio.
Avvicinamento: 50' a piedi (necessita servizio navetta di collegamento tra la fine dell'itinerario ed il punto di partenza del sentiero di avvicinamento a piedi).
Note descrittive: forra abbastanza verticale ed acquatica, priva di bacini profondi, decisamente consigliata come prima esperienza.
Note tecniche: nella discesa della gola si superano tratti di marcia e si scendono in corda una decina di cascate (max. 28 mt)

.- Al termine dell'escursione sarà possibile consumare sul posto una merenda rustica con prodotti tipici locali   (previa prenotazione prima dell'inizio dell'attività).

Escursione  articolata e piuttosto acquatica, rappresenta ormai una discesa classica del circuito torrentistico appenninico.
Ricca di molteplici spunti d'interesse, a partire dalla magnifica cornice naturale in cui si colloca, un ambiente a tratti imponente, con impressionanti manifestazioni di erosione che hanno ridisegnato le morfologie di un territorio ricco di grandi pareti verticali, arrossate dalle rocce calcareo-marnose fittamente stratificate e fratturate, dov'è facile individuare profonde gole ed ingressi di misteriose grotte che occhieggiano tra la lussureggiante vegetazione, solo a tratti addomesticata dall'opera dell'uomo, che in quest'area vive ancora di un'economia prettamente rurale, conservando saldi i valori più genuini della cultura contadina.
Accanto all'emozionante suggestione dell'ambiente all'interno del canyon, risaltano molti altri aspetti: il bel sentiero boscoso d'accesso, antica via di collegamento tra gli arroccati borghi dello Stato Pontificio e le ricche terre del Ducato di Spoleto; il villaggio diruto di Sensati, caratteristico castelletto di pendio a guardia del valico di confine che si affaccia sulle pareti verticali della forra; le acque copiose che s'incontrano lungo il tracciato, la cui purezza testimonia l'integrità di un ambiente ricco anche di rarità faunistiche e vegetazionali; gli ampi panorami sulle più alte cime della Valnerina, fino alle creste dei Monti Sibillini.
Un'esperienza straordinaria, multisensoriale, che regala rare emozioni nell'esplorazione delle vie segrete dell'acqua in una natura ancora selvaggia.
 

MAPPA
Forra del Casco
Dove alloggiare  a Ceselli
Dove alloggiare a Ferentillo
Canyoning home page

 

 

-