Cascate delle Callarelle
(Parco Naz. Monti Sibillini - Ussita)

     
Callarelle01.jpg (33916 byte)
Callarelle03.jpg (37571 byte) CallarelleP20soft.jpg (18321 byte)

Le cascate delle Callarelle offrono una straordinaria occasione per l’avventurosa scoperta del moderno canyoning sportivo, immersi nel cuore pił selvaggio del Parco Nazionale dei monti Sibillini, in un ambito naturalistico di raro pregio, proprio ai piedi dell'incombente parete nord del monte Bove, del quale sono tributarie le acque delle cascate che subito s’incuneano in uno stretto corridoio roccioso impegnando in salti verticali alternati,  piccoli tuffi e divertenti ed adrenalinici scivoli naturali (tobogan) in un esilerante susseguirsi di giocosi exploit.
Le gole dell’Ussita hanno modellato impervi ed incantevoli scenari, ricchissimi di vegetazione e con suggestive marmitte di erosione, tumultuanti di acque bianche.
L’incessante azione corrosiva sulle rocce ha riportato alla luce le numerose successioni stratigrafiche, lucidandole e rendendo leggibile la primitiva storia dei cicli di sedimentazione geologica.  Va inoltre segnalata, a degno contorno della discesa delle cascate, la rara ricchezza degli scorci panoramici offerti dall’itinerario di avvicinamento, che sovente si affaccia sui precipizi della gola e sulla sovrastante “val di Panico”, dove altre forre e cascate e vasti  versanti montani impreziosiscono e coinvolgono in questa esperienza carica di rare suggestioni.


ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO: costume da bagno, tipo slip per gli uomini, maglietta e scarponcini da montagna, asciugamani/accappatoio e ricambio completo, incluse le calzature ; la muta in neoprene e tutto il materiale tecnico viene fornito gratuitamente dalla guida.

Copia di Callarelle08.jpg (26960 byte) UssitaUltimaCascata.jpg (17039 byte)