Forra  di  RIANCOLI

( Rio di Ricetto  -  loc. Collalto Sabino - Ri  )


   

La forra di Riancoli, si apre nella bassa Sabina, alla base degli spalti rocciosi sui quali Ŕ il paesino di Collalto Sabino, ancora in provincia di Rieti ma a due passi dall'autostrada Roma-L'Aquila (A24), uscita di Cars˛li .
L'escursione prevede una brevissima navetta presso la SP34, con almeno due auto, ed una comoda marcia di avvicinamento di circa mezz'ora. Giunti a ridosso delle gole, si scende all'alveo del torrente con una prima semplice calata in corda gestita dalle vostre guide e subito inizia l'acquafun del Rio di Ricetto (nome locale del fosso di Riancoli) : un piccolo lago e quindi il primo tuffo aggirabile con uno spassosissimo scivolo acquatico (toboga) ed a seguire altri tuffi, nuotate, calate ed ancora tuffi in un ambiente sempre pi¨ aspro e selvaggio, incassato tra rocce strapiombanti che fanno di questo tratto del torrente un vero angolo di paradiso.
Una discesa davvero ludica ed emozionante al cui termine un breve sentiero riconduce, in dieci minuti, alle auto ed alla "stonata" civiltÓ.  Non resta che cambiarsi e, per i pi¨ affamati,  divorare gli irresistibili piatti della sabina...

V I D E O  ( da YouTube )


ABBIGLIAMENTO

costume da bagno, maglia termica sottomuta, scarponi da trekking, asciugamano/accappatoio e ricambio completo, scarpe incluse ; la muta in neoprene e tutto l'equipaggiamento tecnico viene fornito gratuitamente.

      
NOTE INFORMATIVE 
                                                                  
Tempo di percorrenza:
3-4 ore (sola discesa)
Tempo di avvicinamento: in ingresso 30'  -  in uscita 10'
DifficoltÓ: molto acquatica e relativamente poco impegnativa , in base al regime idrico
Gruppi: min.4 - max.15 partecipanti (dipende dalla stagione)
Periodo consigliato: generalmente a partire dalla fine di ottobre a giugno, in presenza di scorrimento idrico
Descrizione:  gola molto divertente e decisamente acquatica , lungo il percorso si possono effettuare numerosi tuffi in acque cristalline, attraversando a nuoto pi¨ laghi inframezzati da qualche verticale, tra grandi pareti rocciose in uno scenario suggestivo ed appagante.  E' indispensabile saper nuotare.
 

Torna   a  Canyoning